Il Colesterolo

Colesterolo

 

Alcune definizioni:

  •  (LDL)  lipoproteine a bassa densità sono dette colesterolo cattivo.   PolliceGiu
  •  (HDL) lipoproteine ad alta densità sono dette colesterolo buono.  PolliceSu


Cosa è e cosa fa una  lipoproteina?

Una lipoproteina è una particella caratterizzata da un cuore lipidico avvolto da un guscio proteico. All’interno del circolo sanguigno, tutti i grassi, compreso il colesterolo, vengono racchiusi in lipoproteine. Solo in questo modo possono raggiungere indisturbati i vari tessuti.
Le LDL sono fondamentali per distribuire il colesterolo alle cellule. Per funzionare correttamente, il nostro organismo ha infatti bisogno di un costante apporto di colesterolo

Tuttavia, le LDL in eccesso possono andare incontro a modificazioni strutturali e infiltrarsi sulle pareti dei vasi arteriosi.
Quando questo avviene si producono i seguenti effetti:

  • Ostacolo meccanico al flusso sanguigno:
    Le LDL ossidate vanno a depositarsi sulla parete dei grossi vasi arteriosi dopo essere state inglobate da macrofagi. In tali sedi cominciano a moltiplicarsi anche le cellule muscolari che costituiscono la parete del vaso. Si viene così a formare una placca, detta aterosclerotica, che tende a crescere con il passare del tempo. In questo modo si riduce progressivamente il lume del vaso ed il sangue scorre con maggiori difficoltà.
  • Ridotta elasticità delle pareti delle arterie: l’elasticità delle arterie è molto importante, poiché insieme all’azione propulsiva della pompa cardiaca, contribuisce a spingere il sangue a valle. Dato che le placche aterosclerotiche diminuiscono l’elasticità arteriosa, la loro presenza si traduce in un ulteriore ostacolo alla circolazione.
  • Formazione di trombi: alcune parti della placca possono staccarsi diventando vere e proprie mine vaganti che, quando vanno ad otturare determinati capillari, impediscono l’arrivo di sangue al tessuto interessato.